Filtri

Giovanni Aldini, lo scienziato che ispirò Frankestein

Si trasportò il corpo del primo criminale decapitato nel posto che avevo scelto. […] Per prima cosa fu sottoposta la testa all’azione del galvanismo, per mezzo di una pila a cento placche d’argento e zinco, dotata di due fili metallici: uno che partiva dalla base, l’altro dalla sommità della pila; le cui estremità di piombo […]

Il Ghost Club, gli acchiappa-fantasmi dell’età Vittoriana

Ultima tappa del nostro viaggio nell’Inghilterra vittoriana, che non poteva concludersi senza soffermarci su una delle tendenze più in voga di quell’epoca: lo spiritismo e la caccia ai fantasmi. Una “realtà” talmente permeata in tutti i livelli della società, che non stupisce se alcuni fra i più illustri rappresentanti del paese decisero di riunirsi periodicamente […]

Spring heeled Jack, il demone saltatore

Continua il nostro viaggio nell’Inghilterra vittoriana, fra le creature della notte che sembrano essere figlie della fumosa luce delle lampade a gas sui cigli delle strade. Oggi parleremo di un essere che ossessionò la città di Londra e i suoi dintorni per sessantasette anni, conosciuto col nome di Spring heeled Jack, letteralmente :”Jack dai tacchi […]

Jack lo squartatore, il serial-killer di Whitechapel

“Caro Direttore, continuo a sentire in giro che la polizia mi ha catturato, ma non lo faranno ancora. Ho riso di gusto quando loro, atteggiandosi da intelligenti, hanno dichiarato di essere sulla pista giusta. […] Ce l’ho con le prostitute e non finirò di squartarle fino a che non verrò catturato. L’ultimo lavoro è stato […]

San Galgano e la Spada nella roccia

“Chi estrae questa spada da questa pietra, è giustamente nato come Re di tutta l’Inghilterra”. Estratto da Le Morte d’Arthur, opera di sir Thomas Malory. Chi non conosce la storia del leggendario Re Artù e della sua Tavola Rotonda? Della sua mitica Spada nella roccia che anziché in Gran Bretagna è possibile ammirarla in Italia. […]

Le anime inquiete del Cimitero di Highgate

“Van Helsing si è diretto alla bara di Lucy, e io l’ho seguito. Si è chinato su di essa, e ancora una volta ha forzato il lembo di piombo. E allora la sorpresa e lo sgomento mi hanno fulminato. Lucy giaceva lì, apparentemente tale e quale a come l’avevamo vista la notte prima del funerale. […]